Incontro per rope bottom

L’incontro per rope bottom ha l’obiettivo di esplorare il mondo delle corde dal punto di vista di chi si fa legare.

Che cosa vuol dire essere rope bottom? Perché ci piace far corde? Che rapporto sviluppiamo con le persone con cui giochiamo? Possiamo aumentare la consapevolezza che abbiamo del nostro corpo e può essere utile farlo?

Insieme parleremo di hard skill (cenni di anatomia, respirazione, stretching) e soft skill (comunicazione, consapevolezza del proprio corpo) e affronteremo temi come dolore e sofferenza e l’importanza di essere in salute o essere performanti.

Indipendentemente da quale sia il nostro stile di bondage preferito, potremo confrontare le nostre esperienze da rope bottom, scambiandoci informazioni in uno spazio sicuro, un luogo in cui è possibile esprimere le proprie opinioni senza aver paura di essere giudicate/i per questo (e quindi un luogo in cui si rispettano tutte le idee, senza essere giudicanti).

L’incontro per rope bottom è aperto a persone di qualunque genere ed è consigliato anche a chi gioca da rigger.

A cura di Alithia Maltese e Otello Otmi.