Bottoming for Semenawa di Natasha NawaTaNeko

Natasha NawaTaNeko è una cercatrice di verità e un’entusiasta dell’embodiment. Riunendo il suo amore per kinbaku e il suo background nel bodywork sessuologico, ha sviluppato una tecnica per rope bottom, per approfondire la loro esperienza con le corde e renderla più intima, consapevole e sicura. Natasha ha scritto un libro, Somatics for Rope Bottoms, disponibile sia in versione cartacea che in e-book, per chi ama stare nelle corde e vuole crescere e migliorare la propria esperienza. Maggiori informazioni su Natasha su www.RopeSomatics.com e www.DiscoverKinbaku.com
Ringraziamo Natasha per averci dato il permesso di tradurre e pubblicare il suo articolo
Bottoming for Semenawa.

Semenawa
Foto di Alexander Discover Kinbaku
Leggi tutto “Bottoming for Semenawa di Natasha NawaTaNeko”

Body Language 2 – Giocare con le corde

Body Language 2 – Giocare con le corde è il secondo passo del percorso iniziato con Body Language – Corde e comunicazione.

Nel primo modulo abbiamo visto come sia possibile aprire un canale di comunicazione con la persona che stiamo legando. Questa volta ci concentreremo su come usare le corde per creare una scena di gioco, approfondiremo i concetti di vergogna e oggettificazione, approfondiremo le tecniche di manipolazione del corpo del partner con legature più avanzate e inizieremo a esplorare l’estetica del bondage giapponese.

Per questo corso è necessario portare tre corde (preferibilmente di fibra naturale come juta o canapa). Chi ne fosse sprovvisto può farlo presente all’organizzazione che provvederà a procurargliele.

Giocare con le corde

Programma del corso:
– Ipponawa (legatura con una sola corda) e manipolazione del corpo del partner;
– Lo spazio mentale nelle corde;
– Corde e gioco di ruolo;
– Takatekote (legatura di polsi e torace con due corde);
– Guardare ed essere guardati;
– Ebi shibari e manipolazione del corpo del partner;
– Estetica del bondage occidentale ed estetica del bondage giapponese;
– Gyaku ebi e manipolazione del corpo del partner,
– Costruire una scenda di bondage.

Alithia Maltese e Vazkor sono entrambi appassionati di bondage giapponese e sono una coppia nelle corde e nella vita. I loro diversi approcci allo studio dello shibari hanno dato vita, incontrandosi, ai loro laboratori che hanno come fulcro la comunicazione non verbale tra partner.

Rope bottom di sesso maschile? Ce ne parla otmi

Rope bottom di sesso maschile: mosche bianche? Ne parliamo con otmi che gioca da rope bottom da cinque anni.

Ciao otmi. Dicci un po’ chi sei, presentati.

rope bottom

Ciao! Sono Oliver, ho ventiquattro anni e vivo ormai da diverso tempo a Torino per proseguire i miei studi all’università. Pur essendo il mio percorso accademico legato all’informatica (s)fortunatamente non mi fermo a quella, negli ultimi anni ho deciso di seguire alcuni istinti che mi hanno portato a recitare e, più in generale, a interessarmi di tutto ciò che è arte visiva/performativa. Una di queste cose è lo shibari.

Leggi tutto “Rope bottom di sesso maschile? Ce ne parla otmi”