Un po’ di bio

Sono un’attivista della sessualità alternativa e pratico il BDSM.

Ho una passione per tutto quello che è racconto di emozioni, narrazione, amo il mondo performativo e delle arti visive. Inizialmente mi sono avvicinata al BDSM per la sua estetica. Quando ho iniziato a praticarlo e a studiare shibari ho capito quanto possa essere intenso il dialogo che avviene tra le persone durante il gioco.

Il mio interesse principale è la comunicazione interpersonale e ho trovato nelle corde lo strumento che mi permette di esprimermi al meglio. Sono convinta che il BDSM possa essere un ottimo mezzo per imparare a comunicare attraverso il proprio corpo, per questo ne studio le potenzialità. Anche chi non pratica può trarre dal BDSM degli strumenti che possono essere utili sia nelle nostre relazioni (che siano romantiche o meno) sia in campi che non riguardano strettamente la sessualità. Ho deciso, quindi, di espormi in prima persona, partecipando a discussioni pubbliche, rilasciando interviste, organizzando occasioni di incontro, per condividere la mia esperienza e creare spazi sicuri in cui ciascuno possa confrontarsi riguardo la propria sessualità in tranquillità e senza il peso del pregiudizio.

Ho una pagina su Facebook e un profilo Instagram.