Body Language 2 – Giocare con le corde

Body Language 2 – Giocare con le corde è il secondo passo del percorso iniziato con Body Language – Corde e comunicazione.

Nel primo modulo abbiamo visto come sia possibile aprire un canale di comunicazione con la persona che stiamo legando. Questa volta ci concentreremo su come usare le corde per creare una scena di gioco, approfondiremo i concetti di vergogna e oggettificazione, approfondiremo le tecniche di manipolazione del corpo del partner con legature più avanzate e inizieremo a esplorare l’estetica del bondage giapponese.

Per questo corso è necessario portare tre corde (preferibilmente di fibra naturale come juta o canapa). Chi ne fosse sprovvisto può farlo presente all’organizzazione che provvederà a procurargliele.

Giocare con le corde

Programma del corso:
– Ipponawa (legatura con una sola corda) e manipolazione del corpo del partner;
– Lo spazio mentale nelle corde;
– Corde e gioco di ruolo;
– Takatekote (legatura di polsi e torace con due corde);
– Guardare ed essere guardati;
– Ebi shibari e manipolazione del corpo del partner;
– Estetica del bondage occidentale ed estetica del bondage giapponese;
– Gyaku ebi e manipolazione del corpo del partner,
– Costruire una scenda di bondage.

Alithia Maltese e Vazkor sono entrambi appassionati di bondage giapponese e sono una coppia nelle corde e nella vita. I loro diversi approcci allo studio dello shibari hanno dato vita, incontrandosi, ai loro laboratori che hanno come fulcro la comunicazione non verbale tra partner.

Body Language – Corde e Comunicazione

Legare il proprio partner è una delle fantasie erotiche più diffuse e in molti abbiamo sognato di farlo. Spesso ci sentiamo frenati al pensiero che imparare a legare sia difficile, che il bondage, soprattutto quello giapponese, rappresenti una montagna impossibile da scalare. L’obiettivo di questo corso è dimostrare che cominciare a giocare e divertirsi con le corde è più semplice di quanto si creda.

Body Language – Corde e comunicazione è un laboratorio pensato sia per chi si avvicina al bondage per la prima volta sia per chi lo pratica già. Ci concentreremo su come usare le corde per dialogare con la persona con cui stiamo giocando.

L’unico prerequisito per partecipare al corso è aver fantasticato almeno una volta su come legare il proprio partner.

Il corso è aperto a coppie, singoli e singole: i partecipanti verranno invitati a due a due a svolgere esercizi pensati per essere sicuri e non invasivi. In caso i partecipanti siano dispari un membro dello staff si unirà a loro. Se non si è in possesso di almeno una corda di fibra naturale (juta o canapa) ne verrà fornita una per la durata del laboratorio.

comunicazione

Programma del corso:
* Catturare e mantenere l’attenzione del partner
* 𝐋𝐞𝐠𝐚𝐭𝐮𝐫𝐚 𝐝𝐢 𝐮𝐧𝐚 𝐜𝐨𝐥𝐨𝐧𝐧𝐚 𝐬𝐢𝐧𝐠𝐨𝐥𝐚
– Mantenere l’attenzione del partner
– Comunicare in maniera chiara le proprie intenzioni
– Regolare l’intensità degli stimoli
– Gestire la propria posizione e il proprio equilibrio
– Manipolazione del corpo del partner
– Gestione di errori e imprevisti
* 𝐋𝐞𝐠𝐚𝐭𝐮𝐫𝐚 𝐝𝐢 𝐩𝐨𝐥𝐬𝐢 𝐞 𝐭𝐨𝐫𝐚𝐜𝐞 𝐜𝐨𝐧 𝐮𝐧𝐚 𝐬𝐨𝐥𝐚 𝐜𝐨𝐫𝐝𝐚
– Mantenere l’attenzione del partner
– Gestire la propria posizione e il proprio equilibrio
– Il ritmo musicale della legatura
– Manipolazione del corpo del partner
– Slegare con una sola mano

Alithia Maltese e Vazkor sono entrambi appassionati di bondage giapponese e sono una coppia nelle corde e nella vita. I loro diversi approcci allo studio dello shibari hanno dato vita, incontrandosi, a diversi laboratori che hanno come fulcro la comunicazione non verbale tra partner.

Corsi di bondage

Corsi di bondage
Alithia Maltese e Usagi Momo

I corsi di bondage si tengono nel weekend e prevedono gruppi di massimo di tre coppie. Le classi vengono formate in base al livello dei partecipanti. Durante i corsi oltre alla tecnica affrontiamo argomenti quali sicurezza, comunicazione, estetica e, per chi fosse interessato, storia del bondage occidentale o dello shibari.

I corsi si svolgono in un ambiente accogliente e rispettoso della privacy degli studenti e sono aperti sia alle coppie che a singoli studenti.

Lezioni private di bondage

Lezioni private di bondage

Le lezioni private di bondage prevedono soluzioni personalizzate e pianificate insieme agli studenti.
Che cosa ti attrae del bondage? Vuoi immobilizzare la persona con cui giochi nell’intimità, vuoi proporre al tuo partner o alla tua partner qualcosa di diverso o ti attrae l’idea di fare sospensioni e sessioni di shibari?

Qualunque sia il tuo obiettivo noi siamo qui per aiutarti a raggiungerlo!
Per noi è importante che chi studia con noi abbia la possibilità di tornare a casa e giocare in sicurezza sin dalla prima lezione.
Tutti gli incontri si svolgono in un luogo accogliente e nel rispetto della privacy degli studenti.
Le lezioni sono aperte sia alle coppie che a singoli studenti.

Le lezioni a Torino si svolgono in un ambiente accogliente e rispettoso della privacy degli studenti. È anche possibile prenotare la propria lezione a domicilio!
Le lezioni private di bondage sono aperte sia alle coppie che a singoli studenti.

Body Language – La comunicazione tra i corpi

Body Language – La comunicazione tra i corpi è un laboratorio pensato per permettere ai partecipanti di sviluppare una maggiore capacità di ascolto del corpo proprio e altrui. Attraverso una serie di semplici esercizi di interazione in coppia (per nulla invasivi, tanto che è possibile creare le coppie direttamente in loco, non è necessario partecipare al laboratorio con il proprio / la propria partner) si ha la possibilità di esplorare come i nostri corpi sappiano naturalmente esprimersi e ascoltare e come questa capacità naturale possa essere ulteriormente sviluppata.

Leggi tutto “Body Language – La comunicazione tra i corpi”

Tutto quello che pensavi di sapere sul BDSM è sbagliato

Curiosità per il BDSM

Questo format è stato creato pensando a realtà in cui c’è curiosità per il BDSM e si vuole avere un confronto con qualcuno che lo pratica e ne studia le dinamiche ed è adattabile ai più svariati contesti, a seconda delle richieste degli organizzatori e dei partecipanti. L’incontro si sviluppa in due parti: una introduttiva in cui viene spiegato a grandi linee che cosa è il BDSM e una di dibattito aperto a tutte le persone presenti.

Leggi tutto “Tutto quello che pensavi di sapere sul BDSM è sbagliato”